Assistenti alla Comunicazione Sicilia

Finalmente dopo il gruppo Noi Assistenti alla Comunicazione Lingua dei Segni Italiana che ha raggiunto quota 600 iscritti, anche la Sicilia si muove e da oggi è attivo il gruppo Facebook

 
Il gruppo nasce dalla voglia delle assistenti siciliane di passare ai fatti: incontrarsi, organizzarsi, elaborare proposte per avere riconoscimento e dignità professionale.
 
L’assistente alla comunicazione opera dagli anni ’90 all’interno delle scuole di ogni ordine e grado a sostegno del diritto allo studio degli studenti sordi. In Sicilia tale diritto è garantito dalla Legge Regionale n.33 del 1991 il cui art. 12 recita:

1. […] compete alla provincia regionale provvedere alla assistenza dei ciechi e dei sordomuti rieducabili, curando anche il mantenimento degli stessi presso appositi istituti per ciechi e per sordomuti ai fini dell’assolvimento dell’obbligo scolastico, della formazione ed istruzione professionale e, se richiesto e sussistendo lo stato di povertà, del conseguimento di altro titolo di istruzione media di secondo grado, musicale, artistica ed universitaria

Dall’obbligo scolastico alle scuole superiori, questo il nostro settore di intervento, purtroppo ad oggi non disciplinato in un unico corpus regionale ma, appunto, lasciato alle Provincie. La situazione che si è creata è dannosa sia per le lavoratrici che per gli studenti: servizi non garantiti, mai avviati insieme all’avvio della scuola, pseudo contratti e pseudo pagamenti a svilire ulteriormente una situazione di grave incertezza.
Di contro una professionalizzazione sempre maggiore degli operatori, una specializzazione che dalla conoscenza della lingua dei segni si è sempre più ampliata alle competenze di didattica, pedagogia, legislazione e quant’altro utile ad assolvere al ruolo di consuleti per le problematiche derivanti dalla sordità che ci viene istituzionalmente affidato all’interno del nostro intervento.
Con il nostro intervento gli studenti sordi hanno la possibilità di accedere allo studio con le loro modalità comunicative, li aiutiamo nella competenza della lingua italiana, li supportiamo nello studio e nei processi dell’integrazione, cerchiamo di essere facilitatori per ridurre le situazioni di disagio create dalla disabilità.

A fronte di tutto quello che sappiamo e riusciamo a fare… una totale mancanza di riconoscimento e tutela.
Per questo il gruppo Assistenti alla Comunicazione Sicilia lancia l’idea di unirsi in gruppo regionale, incontrarsi ed elaborare una piattaforma comune di richieste da presentare a tutti i livelli istituzionali. Per chiunque voglia partecipare: Assistenti alla Comunicazione Sicilia

Informazioni su tasti

Aspirante Panificatrice, ex assistente alla comunicazione, Blogger?
Questa voce è stata pubblicata in assistente alla comunicazione, Assistenti alla Comunicazione, buste paga, comunicati, continuità didattica, contratti, deaf, diario, didattica, diritti, disabili sensoriali, eventi, Lingua Italiana segni, LIS, news, profilo professionale, scuola, sordi e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...